La differenza tra sognare di fare la Wedding Planner ed esserlo

Sogno da sempre di fare la Wedding Planner!

Sono sempre di più le persone che rivelano di sognare di intraprendere questa carriera solo perché sembra che tutto il lavoro ruoti intorno a fiori, nastri e giornate di festa.

La maggior parte delle persone CREDE di sapere cosa fa una Wedding Planner, mentre in realtà spesso non si hanno le idee ben chiare.

Ti svelo perché sognare di fare la Wedding Planner ed esserlo veramente sono due cose differenti:

  1. NON è vero che per iniziare la professione basta che tu abbia un buon carattere che tu sia empatica.
  2. NON è vero che basta che ti piacciano le feste e che tu sia creativa.
  3. NON è vero che questa è una carriera perfetta per chi ha bisogno di un lavoro con orari non troppo restrittivi.

LA VERITA’ è che negli ultimi 20 anni ho visto molte carriere di Wedding Planner partire in quarta per poi cadere nel dimenticatoio e NON conosco nessuna Wedding Planner che sia durata nel tempo, che abbia basato al sua carriera contando su matrimoni e battesimi dei familiari ed amici.

Perché se è vero che questo può essere l’inizio per poter sognare di essere una Wedding Planner, quando il giro di conoscenze si esaurisce, ti scontri con la dura realtà e se non hai costruito delle solide basi per consolidare il tuo lavoro, la nuvoletta… puff… sparisce.

COSA TI SERVE PER SMETTERE DI SOGNARE DI ESSERE UNA WEDDING PLANNER E DIVENTARLO REALMENTE?

  • Devi pianificare la tua formazione perché il cammino è veramente lungo.
  • Anche se fare la Wedding Planner è un lavoro creativo devi sapere che NON lo è per 24 ore al giorno e che la maggior parte del tempo dovrai passarlo a fare pace con la monotonia del lavoro in costruzione, quello che costruirai si tradurrà in lavoro creativo.
  • Devi avere un business plan che PARTA da un’idea, preveda degli INVESTIMENTI, applichi delle STRATEGIE.

Chi sogna di fare la Wedding Planner parte da un’idea ma poi si ferma perché considera la formazione un optional e la creatività l’unico elemento di valore che permette di lavorare.

Smettere di sognare di fare la Wedding Planner ed esserlo veramente significa:

  1. NON improvvisarsi
  2. Conoscere bene cosa si vuole comunicare e cosa si vuole vendere
  3. Capire l’importanza della formazione per distinguersi
  4. Cominciare a pensare come un’impresa.

Un corso completo in tutto! Ideale per chi vuole affacciarsi all’attività di Wedding e Event Planner! La professionalità di Angela e degli altri docenti hanno superato le mie aspettative rispetto al corso, anche la giornata dedicata alla pratica è stata ad alto impatto formativo!! Grazie e a presto. Floriana Rechichi

Ho frequentato il corso di Angela formula Week end. Dopo aver fatto varie ricerche e chiesti più preventivi ad altri organizzatori di corsi Wedding. Il mio sesto senso mi ha fatto scegliere questo corso Angela disponibile e dolcissima mi ha tolto telefonicamente ogni dubbio anzi mi ha invitato a recarmi presso il suo studio qualora avessi ancora dubbi. Angela rifarei il corso altre 100 volte precisione organizzazione staff ed il tuo carattere risoluto fanno di te una delle poche professioniste in grado di poter insegnare agli altri anche i trucchi del mestiere e questo lo può fare solo una persona umile e di cuore. Angela non credere che ti sia liberata di me… Sarò presente nei prossimi corsi. Grazie di cuore. Rita Canale

Ecco spero di averti chiarito qual è la differenza tra sognare di fare la Wedding Planner ed esserlo realmente.

Spero ti sia stato utile leggere anche alcune testimonianze di altre persone che hanno frequentato i miei corsi.

Fammi sapere cosa ne pensi nei commenti, per me è molto importante.

Angela

Immagine predefinita
Angela Bartolomeo

Vivo a Roma e oltre che essere wedding planner da oltre 20 anni, trasferisco il mio sapere alle aspiranti wedding planner con Formazione Wedding Academy.

Articoli: 22

2 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SCARICA LA GUIDA GRATIS

Inserisci i tuoi dati qui sotto e accedi subito alla Guida Gratuita: "Come ti conquisto la sposa"

NOTA: riceverai la guida all’e-mail che inserisci sopra